Il Cadore

Si ritrovano gli “Amici di Misurina”   (4 aprile 2005)

Dall’ottobre 2004 si è legalmente costituita l’associazione “Amici di Misurina”.

Pensata e fortemente voluta da un gruppo di persone che in gioventù hanno condiviso la permanenza presso il Villaggio Alpino Pio XII in quella splendida località. L’associazione è impegnata, fra l’altro, nella sensibilizzazione pubblica circa i problemi derivati dalle malattie respiratorie croniche infantili ed ha in Don Angelo Fagioli (per parecchi anni cappellano di quest’Istituto) il primo presidente del sodalizio.

Attivando iniziative in rete con altre realtà associative preesistenti, gli “Amici di Misurina” hanno, sin dai loro primi passi, sviluppato il loro impegno soprattutto in un versante: quello che li vede a sostegno e in strenua difesa del Villaggio Pio XII, struttura altamente specializzata, al pari di quelle americane o nord europee, ove il bambino può usufruire di un percorso di cura e di riabilitazione respiratoria fortemente accentuata. Attualmente formata da da oltre cinquanta soci, l’associazione prevede, per l’anno in corso, una serie di iniziative, ricreative e culturali attraverso le quali sarà possibile conoscere e sostenere l’attività . L’associazione ha sede in Montechiarugolo (Pr) via IV ottobre, 13.

Alessandra Bertagnin

Risposta e precisazione del giornale

I meriti dell’istituzione che ha sede a Misurina sono ormai largamente conosciuti in tutta Europa. Ma è bene che chi ha beneficiato di questa struttura siano sempre uniti per sostenerla sempre di più. A questo proposito il 30 aprile e il 1º maggio è in programma il “Misurina Day”, una kermesse di convegni, concerti, incontri e soprattutto grande amicizia.