Paolo Dalla Mora

Un pensiero di affetto per l’amico Paolo Dalla Mora che ci ha lasciati troppo presto e un abbraccio commosso alla Famiglia da parte degli Amici di Misurina.

Ciao Paolo.

Paolo alla fiaccolata 2010Paolo

Commenti
  • Diego scrive:

    Ciao Paolo

  • Aman scrive:

    Ciao Paolo,
    anche tu purtroppo ci ha lasciato troppo presto, ti ha portato via una malattia devastante, crudele, ingiusta.

    Sono sicuro che ora sarai vicino a Giuseppe, e veglierete su tutte le persone che vi hanno voluto bene.

    Aman

  • Angela Grandi scrive:

    Questa brutta notizia e’ arrivata troppo presto…..
    Caro Paolo di te ricordero’ sopratutto il TUO SORRISO DA FURBETTO e i TUOI OCCHI BLU….Sei stato tu e Paolo Vio a cercarmi a Modena x riunire tutti i ns. compagni delle medie…e nn sai quanto mi dispiace di nn essere piu’ riuscita a vedervi in questi anni.POsso e voglio immaginarti sereno e felice che ci guardi da lassu’.Sono vicina alla tua famiglia in questo delicato momento.UN BACIO E UN GRANDE ABBRACCIO….ciao PAOLO! Angela

  • daniela piccardi scrive:

    Sbalordita dalla notizia…!!!
    Esprimo vicinanza a tutta la sua famiglia… Qualsiasi parola non servirebbe a placare un dolore così grande..una scomparsa veramente troppo precoce, qualunque ne sia la causa!
    Un grazie sentito a Paolo che ha voluto, ricercato ed organizzato il primo grande ritrovo degli amici di Misurina. Grazie a lui e all’amico Paolo Vio si è avviata una rete di ricordi, contatti ed emozioni che tutt’ora vivono in moltissimi di noi e che porteremo dentro per sempre, assieme al suo ricordo!
    Un SALUTO ed un GRAZIE!… Ciao Paolo….

  • Laura Pisoni scrive:

    Di fronte alla morte di un caro amico, la domanda che mi pongo è sempre la stessa. Perchè Dio, perchè proprio lui? Lo hai precocemente tolto dall’affetto dei suoi familiari e dei suoi amici.
    La risposta non la conosco, ma penso che Dio porti a sè solo le persone migliori.
    Paolo lo era.
    Mi fa piacere pensare che un giorno ci incontreremo di nuovo, tutti insieme.
    Arrivederci…Paolo

  • Pietro Capacchi scrive:

    Desidero esprimere le mie riflessioni in ricordo del caro Paolo rivolte in particolar modo alle figlie, alla sua signora a tutti i suoi famigliari nella certezza, comunque, che non vi sono parole di consolazione che possano ripagare una perdita così grande. Credo che possa esserci solo la certezza che altre persone siano vicine a voi in segno d’affetto, d’amore o di solidarietà umana.
    Maria piange Suo Figlio e non può essere consolata. Maria è la madre dei dolori che abbraccia i dolori di ciascuno in intimo legame con il Figlio sulla Croce. Il Figlio fa cadere su di se tutti i dolori del mondo per farli rinascere a nuova vita. Gesù il Figlio, il Servo sofferente che ha sacrificato la sua vita per il bene di tutti noi. L’amore di Paolo, seminato nella sua famiglia, darà i frutti sperati nel cammino che ognuno percorrerà avendo davanti l’esempio di Padre, di Sposo, di Figlio. Un abbraccio a tutti. Pietro

  • fausto pivetta scrive:

    Speravo che Enrico si fosse sbagliato.. No, non poteva essere quel Paolo che tutti conoscevamo, sempre sorridente e dalla grande energia, con il quale avevamo condiviso gioie, sofferenze ed emozioni nella nostra amata Misurina.
    Davvero stento a crederci..
    Caro Paolo, ti ricorderemo sempre con grande affetto.
    Mi associo a Daniela nell’abbraccio sentito a Paolo Vio.

  • Roberta Dalla Mora scrive:

    Grazie ragazzi per aver ricordato Paolo.
    Siamo stati veramente felici di incontrarvi il giorno del saluto a Paolo e speriamo di rivedervi presto….è come rivedere Paolo.
    Ciao grazie!
    Sorella di Paolo.

  • Giovanni Bui scrive:

    Un pilastro che si è sgretolato; Paolo, lui,quello che,dice bene Angela,sorriso da furbetto e occhi blu.Un amico ,un riferimento,l’architetto nella realizzazione di un sogno che abitava in ognuno di noi:ritrovarci.Dopo quasi trent’anni,ognuno proveniente dalle zone più remote d’Italia.Ce l’ha fatta ,vi è riuscito,con l’aiuto prezioso di un’altro Paolo,Vittorio,Don Angelo,Don Sergio e altri.Il ragazzo forte e buono,con le sue paure domate dal coraggio.Saluta e abbraccia Giuseppe da da parte nostra,forse ora vi rincontrerete,così com’è accaduto in un’altro luogo magico,Misurina.Grazie Paolo.Ciao e buon viaggio

  • marinella scrive:

    Cari amici grazie di tutto quello che avete fatto per PAOLO,è stato un papà e marito fantastico e lo sarà sempre anche se non fisicamente.Noi lo sentiamo e lo sentiremo sempre vicino.Un abbraccio da marinella,irene e anna.

  • antonio scrive:

    ex ragazzi di misurina ,io antonio spinelli, mio fratello angelo ,penso che non siamo arrivati insieme in quel paradiso ,a parte il periodo di ambientazione siamo stati bene, ci mancava la famiglia ,ma voi con la vostra amicizia ci avete fatto cresere, mio fratello angelo del 58 a fatto tutte le squole elementari io un anno,un saluto atutti quelli che erano li ,al cane san bernardo rochi,suor amelia,suor bianca,don evio, che abbiamo visto recentemente a varano melegari (PR)che mi anno un bel ricordo -MAGICO- angelo-antonio

  • Flavio dalla mora scrive:

    Ho avuto l’immensa fortuna di essere cresciuto , oltre che dai miei genitori , da paolo . Abbiamo vissuto insieme alcuni anni , era e sarà per sempre il mio fratello maggiore.Se ho dei pregi è solemente perchè paolo me li ha donati per mezzo della sua persona . Con lui è andata via una parte di me ….. !Spero di riincontrarti presto…fratello mio . Veglia da lassù me e la mia famiglia . Spero che mio figlio leonardo …ti assomigli .

  • Vittorio scrive:

    Un anno senza Paolo, …Un anno con Paolo . Si perchè chi viene a mancare non lascia un vuoto, non lascia un buco, ma lo riempie con il ricordo e la costante presenza. Grazie Paolo per averci donato la tua amicizia, più che mai ti sentiamo con noi. Sentiamo il tuo coraggio, la tua forza, la tua voglia di lottare. Vediamo la tua bontà e il tuo sorriso. Grazie Paolo da tutti noi. Vittorio

Lascia un commento