L’Associazione

L’abbiamo pensata, è stata desiderata, ci abbiamo creduto.

Alla fine è nata l’ “Associazione Amici di Misurina”.

” ……….E’ una libera Associazione senza fini di lucro, apolitica e apartitica,che sorge per volontà di cittadini, i quali, avendo in comune i medesimi valori di amicizia e solidarietà, maturati durante un periodo di permanenza presso il Villaggio Alpino Pio XII di Misurina continuano, ancor oggi, a condividere i medesimi sentimenti di affetto e di rispetto reciproco che li portano a promuovere occasioni di incontro per lo scambio di opinioni ed esperienze e per l’approfondimento dei temi di comune interesse.

L’Associazione, nell’ambito di un generale amore per la montagna in tutte le sueforme di ordine ambientale, sociale e culturale, propone lo sviluppo della conoscenza e della cultura tra gli associati mediante:

- lo scambio delle reciproche esperienze e idee;

- la promozione e l’effettuazione di studi e ricerche su temi inerenti la montagna in generale e Misurina in particolare, con riferimento agli effetti benefici e salutari del suo clima;

- la raccolta e l’ elaborazione di dati, documenti e materiali riguardanti Misurina, il suo Villaggio Alpino Pio XII e i suoi ospiti;

- la redazione, la pubblicazione e la divulgazione, anche per il tramite della rete informatica, di materiale informativo di utilità associativa;

- l’organizzazione e la partecipazione ad incontri, conferenze, manifestazioni inerenti i temi associativi;

- la produzione e diffusione di opuscoli, libri, cd-rom per favorire orientamenti positivi verso i valori promossi ;

- la collaborazione con Enti ed Istituzioni pubbliche e private nell’ambito della promozione e programmazione di attività che possano contribuire al perseguimento delle finalità associative; ………..”

(estratto dallo Statuto dell’Associazione)

Commenti
  • vittorio mancuso scrive:

    un augurio di buone feste a tutti

  • dino toniolo scrive:

    sono il padre di elisa toniolo da treviso,a 6 anni nel 1983 l’ho portata a misurina,ha fatto fino la 3°elementare per poi tornarci il periodo estivo fino a 14 anni,ora sta abbastanza bene.Pensa,sembra incredibile,ma dopo una settimana non ha preso più medicinali! Ricordiamo con affetto tutti i presenti responsabili,dai dottori,suore,insegnanti scolastici,vigilatrici e tutti i genitori dei bambini ricoverati a quel tempo.Avrei piacere di sentire qualche risposta.Grazie e cordiali saluti

    • daniele scrive:

      salve. mi chiamo salmaso daniele dalla provincia di padova ed in quel periodo ero in classe con sua figlia elisa, seguiti dal maestro maurizio rattini. sono rimasto a misurina fino alla fine delle elementari e poi sono tornato per un paio di anni durante il periodo estivo. credo sia stata la grande opportunità per avere una vita sana e serena. mi farebbe molto piacere sentire le impressioni di altre fortunate persone. un saluto a tutti

  • Rita Pizzato scrive:

    Sono la mamma di Enrico Penzo: vissuto a Misurina, per 2/3 mesi all’anno, dal 1985 al 1994, nel Periodo Estivo. La permanenza in questo Luogo per la Cura dell’Asma bronchiale infantile, è stata una vera Manna dal Cielo! Ora si difende benissimo dalle allergie, perchè, lassù, senza farmaci, ha goduto della possibilità di crescere nello sviluppo, nel modo più naturale e stimolante. Piano, piano, con la crescita, crescevano le difese immunitarie. Le crisi d’asma diventavano sempre più sporadiche, fino alla scomparsa. A Misurina, Enrico ha imparato a conoscersi e a diventare forte: fisicamente e psicologicamente. Ora è un uomo eclettico e cosmopolita. Vive e lavora a Milano; viaggia molto; è solare e positivo; ha amici in tutto il mondo; aiuta il prossimo, ecc….Desidero consigliare tanti genitori di bimbi asmatici, a vivere con loro l’esperienza della Casa di Cura di Misurina, fiduciosi, nonostante i sacrifici, perchè ne vale veramente la pena!!. Rita Pizzato.

  • ins. LINO LATEANO scrive:

    UN AFFETTUOSISSIMO ABBRACCIO E UN AUGURIO DI PRONTA GUARIGIONE AI MIEI EX ALUNNI.
    M. STRO LINO

    • Vittorio scrive:

      L’occasione per rivederci è quella della Fiaccolata dell’Amicizia giunta alla ottava edizione.
      Ci ritroviamo a Misurina 11 e 12 febbraio 2012 !!
      Punto di riferimento è il Pio XII.
      Poi discesa dal Col De Varda sabato sera con le fiaccole e gli sci.
      ciao. Vittorio

  • Facchin Martina scrive:

    Purtroppo non riuscirò ad essere con tutti voi ,un saluto speciale a tutti gli amici degli anni ‘76 – ‘77 .
    Facchin Martina (Parma)

  • Goffredo Mampieri scrive:

    Mi piacerebbe trovare qualcuno che ha frequentato nel 1951 e soprattutto avere notizie di GIANNI SOPPELSA

  • simone zanarotti scrive:

    Ciao sono Simone Zanarotti che unitamente a mio fratello Paolo abbiamo trascorso dal 1978 al 1982 un periodo bellissimo della nostra adolescenza. Mi piacerebbe avere dei contatti con chiunque ha frequentato in quegli anni il villaggio Alpino Pio XII. Abito a Merano (Bolzano) e il mio numero di telefono è 331 366 97 37. Ciao e buon natale

Replica al commento si Goffredo Mampieri